Partiti i lavori per la frana sotto la chiesa di Quarto.

Sono iniziati i lavori di ripristino della frana che metteva a rischio la piazza antiostante la chiesa parrocchiale di Quarto superiore.

L’intervento ha comportato la realizzazione di una palificazione e di un sostegno in cemento che sarà opportunamente rivestito e costerà complessivamente 120.000 euro.

 

Il sopralluogo.

Per visionare lo stato di avanzamento dei lavori sono stati ieri in cantiere il sindaco Fabrizio Brignolo, l’assessore ai lavori pubblici Alberto Ghigo, il consigliere delegato Renzo Viarengo e la consigliera Angela Motta in rappresentanza della Regione Piemonte, che ha messo a disposizione del Comune di Asti i fondi necessari all’appalto dell’opera.

In futuro è previsto un ulteriore lavoro a valle della frana per consolidare l’intero versante collinare.

 “Proprio l’impegno del settore opere pubbliche della Regione e della consigliera Angela Motta, che ha seguito sin dal principio la pratica, hanno consentito di arrivare a questo importante risultato” spiega Brignolo.

 

Gli altri interventi nelle frazioni.

”L’impegno dell’amministrazione per ripristinare le frane che hanno colpito il nostro fragile territorio è continuo” aggiunge il sindaco, ricordando che sono iniziati anche i lavori che consentiranno la riapertura di Strada Santo Spirito, è quasi completato l’intervento che ha ripristinato la frana vicino alla chiesa di Serravalle  ed è terminato il ripristino della frana in valle Crosa a Casabianca (nei prossimi mesi si ripristijnerà anche la strada chiusa da anni).

 

Nella foto il sopralluogo a Quarto.