Asti Vino e Cultura: i cittadini possono dare suggerimenti on line. Superato l’esame delle commissioni consigliari.

Anche i singoli cittadini astigiani sono chiamati a fornire i propri suggerimenti e le proprie proposte per “Asti Vino e Cultura”, che il Comune sta predisponendo per destinare i circa sette milioni di euro di fondi europei che la Regione Piemonte destinerà a partire dal 2017 alla nostra Città.

La sintesi del progetto è stata infatti pubblicata sulla home page del sito del comune di Asti www.comune.asti.it e tutti sono stati invitati a fornire i propri suggerimenti alla mail dedicata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Progettazione partecipata.

Tutti i contributi che arriveranno via e mail saranno esaminati e integrati nel progetto, che è già stato frutto di molte consultazioni svolte durante nove tavoli di lavoro con enti e Associazioni del territorio, e in occasione dell’affollata serata in Sala Pastrone la scorsa settimana.

 

L’esame delle commissioni consiliari congiunte.

Si è inoltre svolta la seconda seduta delle commissioni consigliari congiunte che hanno esaminato il progetto, fornendo proposte integrative.

“Il progetto –spiega il sindaco Fabrizio Brignolo- sarà approvato dalla Giunta dopo che avremo ancora preso in considerazione le mail dei cittadini e sottoposto alle commissioni consigliari l’elaborato definitivo” probabilmente tra settembre e ottobre.

 

Nella foto l’ultima seduta delle commissioni congiunte.